Questo sito utilizza cookie e tecnologie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione sul sito www.alimenticani.it senza modificare le impostazioni dei cookie accetti le nostre politiche sulla privacy, che puoi vedere nel dettaglio al link http://www.alimenticani.it/cookie-policy

Stampa

Novità cibo umido cane Farmina

Cibo umido per cani Farmina N&D disponibili in tanti gusti: Pollo & Melograno, Agnello & Mirtillo, Cinghiale & Mela, Agnello Zucca & Mirtillo, Cervo & Zucca, Merluzzo & Zucca, Salmone & Merluzzo.

Novità cibo umido cane Farmina

Stampa

Crocchette Prolife da 15 Kg in Offerta fino ad esaurimento scorte

Gentile Cliente, ti proponiamo in offerta le crocchette per cane della linea Prolife, nei seguenti gusti:

- Prolife Adult Large Pollo & Riso 15 kg

- Prolife Adult Tacchino & Orzo 15 kg

- Prolife Adult Manzo & Riso 15 kg

Sono scontate del 28% e acquistando due sacchi uguali lo sconto aumenta al 31.4%. Approfittane subito, la promozione è valida fino ad esaurimento scorte!

Crocchette Prolife da 15 Kg in Offerta fino ad esaurimento scorte

Stampa

Callo ipertrofico per un cane, cosa fare?

Buonasera, volevo sapere gentilmente cos'hai il mio cane sulla zampa credo sia un callo dovuto al continuo sdraiarsi sull'erba sintetica e possibile cure non pomate ma pastiglie da mettere con il mangiare

grazie

Callo ipertrofico per un cane, cosa fare?

Risposta

Gentile Sig. Angelo

Sembrerebbe un callo ipertrofico, tuttavia le consiglierei comunque di farlo valutare da un collega per escludere altre patologie.

Se si tratta solo di un callo la terapia è solo locale. Generalmente si utilizzano pomate in grado di mantenere morbidi i calli ed evitare che si screpolino.

In qualche caso, se infetti, si può utilizzare un disinfettante locale e un antibiotico per bocca. Prodotti per bocca che limitino lo sviluppo dei calli o li mantengano meno fastidiosi possibile per il cane non ne conosco.

Cordiali saluti

Stampa

Diagnostica veterinaria, i nuovi apporti della radiografia digitale

La radiografia digitale è la metodica più efficace per effettuare diagnosi precise e dettagliate: per questo, da diversi anni le sue tecniche vengono largamente impiegate in vari settori della medicina veterinaria.

Gli esami radiologici veterinari, diretti o con contrasto, consentono di accertare le condizioni dei tessuti (sia duri che molli) e degli organi interni dell’animale: il loro apporto risulta quindi determinante nell'individuazione di diverse patologie.

Tre, in particolare, sono le zone del corpo che vengono solitamente interessate da questa tecnica diagnostica: il torace, l'addome e l'apparato muscolo-scheletrico.

 Diagnostica veterinaria, i nuovi apporti della radiografia digitale

Le radiografie toraciche servono a valutare la presenza di cardiopatie, affezioni respiratorie, patologie esofagee e tracheo-bronchiali; quelle effettuate sull'addome, invece, sono di valido ausilio quando si sospetta la presenza di neoplasie o corpi estranei, oltre che per rilevare eventuali anomalie nello stato e nel funzionamento dei vari organi.

La radiografia addominale è inoltre utile in caso di problemi intestinali, renali o urinari. Attraverso l'esame radiografico eseguito sul sistema muscolo-scheletrico è possibile stabilire l'esistenza di patologie congenite (come la displasia dell'anca) o acquisite (artrosi, artrite, traumi). I progressi della tecnologia hanno contribuito a migliorare la qualità della radiografia digitale veterinaria sia nelle prestazioni che nella sicurezza.

E' il caso dell'innovativo sistema "Raffaello 30 HF", un'unità radiologica ad alta frequenza capace di realizzare ed elaborare immagini ad alta definizione con una sensibile riduzione dei tempi di esposizione. Le sue avanzate dotazioni permettono di posizionare il paziente nel modo più adeguato per procedere all'esame in completa sicurezza; il piano d'appoggio è progettato per consentire ampia possibilità di movimento.

Un unico pannello comandi, completo e facilmente leggibile, agevola un utilizzo rapido e un controllo ottimale di tutte le funzioni.

Per saperne di più >>