Questo sito utilizza cookie e tecnologie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione sul sito www.alimenticani.it senza modificare le impostazioni dei cookie accetti le nostre politiche sulla privacy, che puoi vedere nel dettaglio al link http://www.alimenticani.it/cookie-policy

Articoli

Stampa

Alimentazione in Gravidanza

Alimentazione della cagna in gravidanza e in allattamento

La gravidanza nel cane dura circa 60 giorni. Durante la prima metà, i fabbisogni nutritivi della cagna rimangono costanti. La situazione cambia nell'ultimo mese di gestazione, quando i fabbisogni nutrizionali crescono di 30-50% in più rispetto alla razione di mantenimento. Dato l'aumento dell'utero, che ostacola il riempimento dello stomaco, la quantità di alimento necessario va diviso in più pasti al giorno (circa 4),  oppure va lasciato in questa fase, e per l'intera durata dell'allattamento il cibo a completa disposizione della femmina.
Alla terza settimana dal parto, con il latte (una puerpera di 30 Kg secerne più di 2 litri di latte al giorno, pari al 6% del proprio peso) si perdono elevate quantità di calorie, calcio, fosforo, proteine, grassi, zuccheri, liquidi ecc. Motivo per il quale l'acqua deve sempre rimanere a disposizione dell'animale. Nel caso in cui la cagna appaia magra e deperita, si può anticipare lo svezzamento dei cuccioli.

Alimenti cani in gravidanza