Questo sito utilizza cookie e tecnologie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione sul sito www.alimenticani.it senza modificare le impostazioni dei cookie accetti le nostre politiche sulla privacy, che puoi vedere nel dettaglio al link http://www.alimenticani.it/cookie-policy

Articoli

Stampa

La visita di controllo del cane e del gatto per partire tranquilli

Se tu e il tuo cane o gatto state per partire per le vacanze, tra le tante cose da fare ce n'è una a cui dare priorità assoluta: la visita di controllo dal veterinario. Perché è così importante?

Innanzitutto, perché la sicurezza che il tuo amico peloso stia bene è fondamentale per poter affrontare il viaggio con tranquillità. E non c'è niente di meglio di un check up completo per accertare lo stato di salute del tuo cane o gatto.

Questa procedura, infatti, serve in primo luogo a diagnosticare eventuali patologie allo stadio iniziale, così da poter intervenire in tempo per evitare che peggiorino o, nei casi più fortunati, per curarle in modo risolutivo.

Allo stesso tempo, attraverso una serie di esami mirati, il check up consente di sapere se tutti i valori fisiologici del tuo cane o gatto sono nella norma: così, in caso di squilibri (glicemici, metabolici, ecc.), basta un trattamento dietetico e/o farmacologico specifico per tenere sotto controllo il disturbo e mantenere nel corpo le migliori condizioni di equilibrio.

Alla tutela della salute del tuo gatto o cane, la visita di controllo unisce una convenienza economica non indifferente.

 La visita di controllo del cane e del gatto per partire tranquilli

Il check up periodico, infatti, è un pacchetto che comprende visita clinica accurata, esame ematochimico del sangue, esame delle urine, radiografia toracica, ecografia addominale ed elettrocardiogramma, ed è offerto ad un prezzo di gran lunga inferiore al costo delle prestazioni eseguite singolarmente.

E non è tutto. Quando porti il tuo cane o gatto in ambulatorio per il check up, puoi approfittarne per chiarire tutti i tuoi dubbi sul benessere del tuo amico in viaggio e provvedere ad eventuali richiami vaccinali non ancora effettuati.

In più, se il tuo cane o gatto non è ancora microchippato, puoi metterlo in regola con l'impianto e iscriverlo all'Anagrafe.

Questa è una misura importantissima, non solo per garantire la sicurezza del tuo tesoro in ogni situazione, ma anche per poter viaggiare senza pensieri: il microchip, infatti, è un obbligo di legge ed è indispensabile per il rilascio del Passaporto Europeo per Animali da Compagnia.

Temi che il tuo cane o gatto possa accusare qualche malessere da viaggio? Durante la visita pre-partenza chiedi al veterinario di prescriverti un apposito farmaco o integratore.

Specifica sempre il luogo di destinazione: in alcune zone, sia in Italia che all'estero, il tuo amico peloso potrebbe essere colpito da particolari forme di parassitosi o infezioni.

Il veterinario, in questo caso, ti suggerirà le profilassi e i trattamenti più utili a scongiurare tali rischi.

Per prenotare una visita a Roma >>