Questo sito utilizza cookie e tecnologie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione sul sito www.alimenticani.it senza modificare le impostazioni dei cookie accetti le nostre politiche sulla privacy, che puoi vedere nel dettaglio al link http://www.alimenticani.it/cookie-policy

Stampa

La cura della sensibilità alimentare del cane secondo Trainer con la linea Fitness 3

I cani che convivono con delle sensibilità alimentari sono molto numerosi, e questi esemplari richiedono senz'altro un'accortezza particolare nella scelta dei mangimi.

È proprio per rispondere in modo ideale a simili esigenze che il noto brand Trainer, una vera e propria icona per quel che riguarda il mondo dei mangimi, ha ideato Trainer Fitness 3, dei mangimi formulati appositamente per le esigenze degli esemplari con delle intolleranze.

Trainer Fitness 3 Puppy Medium/Maxi con Anatra - Riso - Olio

Che cos'è un'intolleranza alimentare

Ancor prima di fare il punto sui punti di forza di queste speciali crocchette per cani Trainer Fitness 3 è utile sottolineare che cosa si intende per intolleranza alimentare del cane.

Il concetto è del tutto analogo all'intolleranza alimentare dell'uomo: il cane intollerante manifesta una difficoltà nell'assimilare una determinata tipologia di alimento.

Ovviamente l'intolleranza alimentare può riguardare, nel cane come nell'uomo, i cibi più disparati, allo stesso tempo tale condizione si può manifestare in modi differenti: nella grande maggioranza dei casi il cane intollerante è interessato da episodi di diarrea o vomito i quali si verificano poco tempo dopo aver consumato l'alimento che non si riesce ad assimilare.

Cosa distingue l'intolleranza dall'allergia alimentare

Anche per quanto riguarda la differenza tra intolleranza e allergia il concetto è del tutto analogo alle intolleranze alimentari che riguardano l'uomo, ed è sempre utile rimarcarlo affinché risulti chiaro.

Nei casi di intolleranza alimentare l'organismo dell'animale reagisce, si ribella, non appena viene assunta la tipologia di alimento per cui è intollerante.

Nelle allergie alimentari invece l'organismo reagisce in modo più importante, coinvolgendo il suo intero sistema immunitario, alla luce di questo dunque non stupisce il fatto che le manifestazioni tipiche delle allergie siano ben più forti e più fastidiose rispetto a quelle relative alle intolleranze, sia negli uomini che negli animali.

Il cane intollerante ad una determinata tipologia di alimenti non avrà delle reazioni allergiche, dunque, e questo è rassicurante, ciò non significa ovviamente che il problema dell'intolleranza alimentare possa essere affrontato con superficialità.

crocchette per cani Trainer

I mangimi per i cani interessati da intolleranza

Per i cani che si rivelano particolarmente sensibili da questo punto di vista è senz'altro un buon consiglio quello di optare per dei mangimi dalla formulazione piuttosto semplice: tanto minore è il numero di ingredienti che compongono l'alimento, tanto minore è la possibilità che l'esemplare sia interessato dalle manifestazioni tipiche di un'intolleranza, o semplicemente che abbia delle difficoltà di digestione.

Per i cani con intolleranze alimentari sono spesso consigliati gli alimenti cosiddetti monoproteici, dunque degli alimenti che prevedono un'unica fonte proteica nella loro formulazione.

Dal momento che assai spesso le intolleranze dei cani riguardano alimenti proteici, come possono essere ad esempio il pollo, il manzo, gli ingredienti di origine casearia, le uova e molti altri ancora, ridurre le fonti proteiche può rivelarsi molto utile in quest'ottica.

Crocchette Fitness Trainer: un solo ingrediente per macronutriente

Le crocchette Fitness Trainer 3 sono davvero perfette per l'alimentazione dei cani interessati da intolleranza alimentare: questi mangimi infatti sono stati ideati con una formulazione estremamente semplice.

Queste crocchette per cani Trainer prevedono appena 3 ingredienti dall'elevata digeribilità e la loro formula si compone di un solo ingrediente per macronutriente, ovvero un ingrediente come fonte proteica, uno come fonte di carboidrati e un altro ancora come fonte di grassi.

Per quanto riguarda i grassi, peraltro, le crocchette Trainer Fitness prevedono esclusivamente grassi di origine vegetale, molto più semplici da digerire dunque ben più indicati ad un esemplare sensibile da questo punto di vista.

Per quanto riguarda le fonti proteiche le medesime possono essere sia vegetali che animali, ad ogni modo in entrambi i casi Trainer assicura una digeribilità massima.

Crocchette Fitness Trainer: un solo ingrediente per macronutriente

Altre interessanti caratteristiche di questi mangimi Trainer

Oltre che per l'interessante caratteristica di proporre un unico ingrediente per macronutriente, i mangimi secchi Trainer Fitness 3 presentano molte altre peculiarità interessanti.

Ovviamente tutti i mangimi del marchio Trainer sono di tipo Cruelty Free, ovvero sono progettati e realizzati senza che venga compiuta alcuna forma di violenza nei confronti degli animali, e questo è un aspetto a cui il vero appassionato di cani dovrebbe badare sempre al momento della scelta dei migliori prodotti da proporre al proprio esemplare.

Questa innovativa linea di crocchette per cani Trainer si divide in due categorie: quella composta da mangimi privi di glutine di frumento e quella in cui non sono presenti cereali, ma solo carboidrati "alternativi" come possono essere ad esempio i piselli o le patate.

Quest'ultimo aspetto è molto importante, dal momento che molti cani palesano delle difficoltà nella digestione dei cereali.

Le crocchette per cani Trainer riescono dunque ad abbinare in modo eccellente la proverbiale qualità dei mangimi di questo brand con delle formulazioni specifiche per i cani che hanno delle intolleranze.