Questo sito utilizza cookie e tecnologie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione sul sito www.alimenticani.it senza modificare le impostazioni dei cookie accetti le nostre politiche sulla privacy, che puoi vedere nel dettaglio al link http://www.alimenticani.it/cookie-policy

Stampa

In villeggiatura con il cane, quello che devi sapere

La vacanza con il cane è sicuramente un'esperienza splendida.

Liberi dalla routine quotidiana, tu e il tuo migliore amico potete finalmente rilassarvi insieme e dedicarvi alle tutte cose che vi uniscono: le passeggiate, i giochi, il relax.

Ma viaggiare con il proprio cane è, allo stesso tempo, un impegno molto serio che richiede organizzazione e attenzione, sia nella fase che precede la partenza, sia durante la trasferta in auto, treno o altro mezzo di trasporto.

Prima di partire, occuparsi dell'aspetto sanitario servirà a prevenire problemi di salute e complicazioni di vario tipo.

Per viaggiare, infatti, il tuo cane deve innanzitutto essere in regola con i piani vaccinali di base, a cui il veterinario potrà eventualmente aggiungere altri vaccini, come l'antirabbica (obbligatoria all'estero).

La vacanza con il cane è sicuramente un'esperienza splendida.

 

Aver effettuato la profilassi vi consentirà di viaggiare tranquilli anche dal punto di vista burocratico: in caso di controlli, infatti, dovrai esibire il libretto delle vaccinazioni aggiornato.

Se la destinazione scelta per la vacanza si trova fuori dal territorio italiano, dovrai richiedere alla tua ASL di competenza un apposito passaporto per cane, dove verranno riportati vari dati riguardanti le caratteristiche fisiche del tuo amico, le vaccinazioni effettuate e tanti altri dati di carattere sanitario.

Una volta effettuata la visita dal veterinario e sistemata l'opportuna documentazione, potrai organizzare il "bagaglio" del tuo peloso: giochini, cuscino, copertina, collare, guinzagli, kit di pronto soccorso, impermeabile per le passeggiate, articoli per la detergenza, spazzola o pettine, kit di igiene, impermeabile per le passeggiate, asciugamani, scorte di crocchette e cibo umido.

Tieni a digiuno il tuo cane nelle ore immediatamente precedenti la partenza: servirà ad evitare che il viaggio possa scombussolarlo provocandogli vomito, diarrea e altri malesseri. Fallo bere con regolarità e rinfresca spesso il suo pelo con acqua per scongiurare i colpi di calore.