Questo sito utilizza cookie e tecnologie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione sul sito www.alimenticani.it senza modificare le impostazioni dei cookie accetti le nostre politiche sulla privacy, che puoi vedere nel dettaglio al link http://www.alimenticani.it/cookie-policy

Stampa

Prendere un animale porta un momento di gioia in famiglia, ma quali sono gli adempimenti burocratici da compiere e gli aspetti sanitari da curare?

Microchip e Anagrafe Canina

Per avere informazioni dettagliate ci si può rivolgere alle ASL Veterinarie o ai centri privati.

A Roma, il Centro Veterinario Aleandri è in grado di assistere i proprietari degli amici a quattro zampe per quanto concerne la loro salute e per ciò che riguarda gli obblighi previsti dalla legge.

La prima cosa da sapere è che dal possesso di un cane discende l'obbligo di registrazione all'Anagrafe Canina.

Si tratta di una procedura semplice durante la quale vengono raccolti i dati del padrone e viene inserito un microchip sotto la cute dell'animale.

Il microchip conterrà le informazioni riguardanti il cane e il suo padrone.

La procedura permette un più agevole ritrovamento in caso di furto e smarrimento del cane e consente al padrone di rivendicare la proprietà dell'animale.

Eventuali variazioni dei dati, come cambi di residenza e decessi devono essere comunicati nei tempi previsti.

L'utilità del microchip spinge anche i proprietari dei gatti a richiederne l'inserimento.

Per i gatti esiste un'anagrafe felina, ma l'iscrizione ad essa non è obbligatoria salvo i casi in cui si vuole affrontare un viaggio con il proprio animale.

Il viaggio è un momento che deve essere pianificato e affrontato con cautela per evitare spiacevoli inconvenienti.

Prima di partire può essere necessario richiedere un passaporto per l'animale e, in funzione dei paesi di destinazioni possono essere richiesti specifici documenti e vaccinazioni.

Per quanto riguarda gli aspetti sanitari talvolta per i cani è possibile che si voglia sapere se l'animale è immune al virus della rabbia. In questo caso è necessario inviare un campione di sangue dell'animale all'Istituto Zooprofilattico

Sperimentale per le Regioni Lazio e Toscana che fornirà una risposta in merito ai dati emersi dalle analisi entro 19 giorni lavorativi. Le operazioni di prelievo e invio del campione di sangue possono essere effettuate a Roma presso il Centro Veterinario Aleandri.

Per ulteriori informazioni sugli aspetti sanitari e burocratici necessari a garantire la sicurezza degli amici a quattro zampe e dei loro padroni è possibile rivolgersi al Centro Veterinario Aleandri dove il Dott. Fabio Maria Aleandri e il suo staff di collaboratori potranno fornire le informazioni utili ed erogare i servizi richiesti.